La grande risposta - Giovanna

Anno di pubblicazione: 1973 Casa discografica: Ariston
Header Disco

Ascolta un estratto del brano

Presentazione

La grande rispostaGiovanna; presente nell’album “Ho passato un brutto inverno” disco 33 giri AR LP 12104, pubblicato dalla casa discografica Ariston nel 1973, rimasterizzato in digitale ora in vendita anche su iTunes.

Curiosità sul brano

La grande risposta interpretata dalla Giovanna e rimasterizzata in digitale ancora oggi in vendita, è una canzone profondamente sentita con la quale Anselmo Genovese, come dichiarato da egli stesso, con lo stato d'animo di artista e ricercatore indomito, servì a manifestare per la prima volta in musica, quella sua certa inclinazione al misticismo. Insomma, quelli furono per lui gli anni più difficili, per scelta, della sua attività di musicista, isolatosi completamente per un certo periodo nella sua casa in terra di Liguria che, per ironia della sorte, si trovava nelle immediate vicinanze di Sanremo che anno dopo anno con il suo "Festival della canzone" invadeva le strade della sua cittadina di residenza, distogliendolo sia pure momentaneamente dalla sua ricerca…interiore.

Testo

Tieni le tue colpe per te,
lascia stare il signore,
hai scordato già chi passò
quelle orribili ore;
mille fiori non sanno d’esser fiori
però loro sanno fiorire,
cosa credi che un fiore
conti forse di più del tuo grande morire…
Non cercar tra le stelle,
non saranno mai quelle
la grande risposta che cerchi perché
nel cuore tuo, soltanto in te puoi ritrovare Dio,
non cercarlo tra gli uomini,
sei tu che l’hai negli occhi e poi,
sei tu che fai dei suoi pensieri i tuoi,
tu lo cerchi e lui vive nascendo con te.

Ho veduto il carro di chi non sapeva soffrire,
pieno di rancore perché non voleva morire;
ma la vita che splendida cosa,
scavava, scavava il suo cuore
e la morte svaniva nel buio con chi
disprezzava l’amore…
ma la luce è più forte,
tu la vedi e la morte
non può più rubarti la vita perché

nel cuore tuo, è insieme a te per ritrovare Dio,
non cercarlo tra gli uomini,
sei tu che l’hai negli occhi e poi,
sei tu che fai dei suoi pensieri i tuoi,
tu lo cerchi e lui vive nascendo con te…

Artisti che hanno inciso il brano

Sogni, sogni, che allungano la vita, come i segni che porto dentro me. Poi sbagli, sbagli e non è mai finita; tu ora scegli di stare insieme a me.
Mina - Momento magico

Log in

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, utili al corretto funzionamento del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento del sito acconsenti all'uso dei cookie.